Le Rovine Di Ani

Ani é il Efeso dell’est.Le miniere di pietre causano un grave danno alle rovine di Ani.Perché l’Armenia usa le dinamiti e questo causa i terremoti.La citta’ é stata su una linea di faglia.Qui si trova la prima moschea che é stata costruita in Anatolia.

Non si sa’ quando ci furono le prime abitazioni ma la sua importanza storica comincio’ nel X secolo D.C  sotto la dinastia Armene.Poi passo’ nelle mani di Bizantini .Pero’ dopo quaranta anni passo’ nelle mani di Selgiuchidi ed in fine nel XVI secolo D.C tutta la regione comincio’ a far parte dell’Impero Ottomano.

Il territorio é vulcanico e il tufo fu usato nelle costruzioni.La citta’ era ricca perché era la porta per la via della seta.

Ci sono tre linee di muraglie.Le prime due fu costruite nel tempo degli Armene e la terza fu costruita nel tempo dei Selgiuchidi.La citta é al forma di un triangolo .Ci sono sette porte.Pero’ tre di queste sono importanti.Loro sono la porta dei leoni, la porta di Kars e la porta di scacchi.

L’entrata é dalla porta dei leoni.Prende il suo nome dal rilievo che trova dentro.Dietro della porta sopra sull’arco si vede la svastica che significa quattro elementi. Loro sono l’acqua ,il fuoco ,l’aria e la terra.Un simbolo che viene da India.Passando dalla porta il confine con Armenia si puo’ vedere.Il ponte della vi adi seta é rimasta fra Turchia e Armenia.

Dalla porta passiamo a ‘’Bezirhane’’ che vuole dire il posto dove si produce l’olio dai diversi pianti e cereali .Mettevano la materiale fra due sassi grandi egiravano .Questo edificio fu costruito nel tempo di Selgiuchidi.Loro non avevano superato l’altezza degli edifici vecchi con quelli costruiti nuovi.Cosi avevano formato un’armonia.Poi vediamo la chiesa Gesu il salvatore fu costruito con lo stile Giorgiano.(Le chiese Giorgiane si formano con una cupola).Dopo vediamo il bagno piccolo.Un bagno che fu costruito nel XI – XII secolo D.C  dai Selgiuchidi.Poi vediamo un altra chiesa che si chiama Tigran Honents.Dentro ci sono affreschi di Gesu nell’ultima cena e Deisis

Altre cose interessante da vedere sono: La grande cattedrale la cui architetto fu Tridat (lui fece la riparazione di Santa Sofia nel X secolo)Dopo la conquista dei Selgiuchidi il sultano prego’ dentro la chiesa e poi il suo nome fu rimasto la moschea di conquista. L’altra moschea é la moschea Manucehr che era il governatore che il sultano fu caricato per questo territorio.La moschea fu preso il suo nome.

Mentre tornando la via dell’uscita si passa dall’Agora che fu costruito nel XII.

Attività, Cultura Ago 27, 2012
No Responses to “Le Rovine Di Ani”

Leave a Reply